Film Musicale Goldberg Serpentine Love

film musicale girato a Sacile per valorizzarne le eccellenze
Pianoforte – Musica – Territorio

PORDENONE, Piazzetta Calderari
LUNEDI’ 02 AGOSTO ORE 21.00

 

Ferdinando Mussutto – Pianoforte
Veronica Mariotto – Danzatrice performer

Interverrà il prof. Marco Maria Tosolini

  

 

Il plot racconta del pianista Tymoteusz Bies (vincitore del Concorso Piano FVG) che sta facendo le prove negli spazi della fabbrica Fazioli per prepararsi all’accompagnamento di un film dei fratelli Lumiere, Danse Serpentine. Una giovane ragazza a scuola di danza sta guardando sul suo telefonino lo stesso film. Forse si stanno innamorando… La scena si sposta in un cinema e una sorta di cortocircuito “d’amore” spingerà il “Danseuse Serpentine” fuori dallo schermo a fare da Cupido, e forse farà innamorare i due protagonisti conducendoli attraverso i luoghi più belli e suggestivi di Sacile.

 

GUARDA IL TRAILER

 

Un progetto ideato da
Davide FregonaPIANO FVG
Dory Deriu Frasson, MUSICAE

Regia Luca Coassin
Produzione e sceneggiatura Pasqualino Suppa
Scene e Costumi Elettra Del Mistro

Protagonisti:
il pianista Tymoteusz Bies
il danzatore Amine Messaoudi
l’attrice esordiente Ilaria Moretto

con il sostegno di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Musicæ, Fazioli Pianoforti,
BCC Pordenonese e Monsile, ITAS Mutua Assicurazioni

Partner tecnico: Eufrasia Film di Pordenone

in collaborazione con
Isis Sacile Brugnera, Itc Ipsc Marchesini, Liceo Pujati, ML danza Sacile

 

 


A seguire

DOCUMENTARIO 

PAOLO CONTE – VIENI VIA CON ME

di Giorgio Verdelli. Italia, 2020, 100’

 

Presentato nella sezione Fuori Concorso della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Paolo Conte, Via con me è un itinerario ideale con la voce narrante di Luca Zingaretti per raccontare un personaggio eclettico e, per certi versi, misterioso. Una grande storia, non soltanto musicale costruita intorno ad un’intervista “intima” a Paolo Conte, intervallati da materiali d’archivio, interviste e riprese dei concerti, in cui i racconti di personaggi, canzoni e vicende umane mescolano tenerezza, ironia e charme tipici dell’avvocato di Asti che ci accompagnano in una scoperta continua tra il noto e l’inedito, tra le storie, i versi e le canzoni di quello straordinario altrove che è il mondo di Conte.

 

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA
eventi.cinemazero@gmail.com

 

__________