>Conclusa l’edizione 2018 di piano|FVG con vincitore il polacco Tymoteusz Jan Bies

Si è concluso nella serata di venerdì al teatro Zancanaro di Sacile l’edizione 2018 di piano!fvg, uno tra i più prestigiosi festival pianistici a livello internazionale, firmato dalla direzione artistica di Davide Fregona.
L’emozionante e decisiva prova finale ha visto i tre pianisti (il polacco Tymoteusz Jan Bies, la statunitense Rachel Kudo e Gen Li, cinese residente nel regno unito) impegnati con l’orchestra filarmonica Mihail Jora di Bacau (Romania) diretta dal maestro Ovidiu Balan: la giuria presieduta dalla celebre pianista slovena Dubravka Tomšič ha decretato vincitore il polacco Tymoteusz Jan Bies, classe 1995.


644_180511_piano_FVG_concerto_finale_IMG_0674
I vincitori del Concorso pianoFVG 2018, da sinistra: Rachel Kudo, Tymoteusz Bies, Gen Li

Dopo aver affrontato tre gruppi di prove distribuite su un’intera settimana, i tre finalisti dell’edizione 2018 di Piano FVG - il Concorso pianistico internazionale realizzato grazie alla Regione Friuli Venezia Giulia, la Fondazione Friuli, il Comune di Sacile, ideato e diretto da Davide Fregona – si sono confrontati venerdì sera nel gran finale con Orchestra, sul palcoscenico del Teatro Zancanaro. Dagli iniziali 85 partecipanti provenienti da 24 Paesi, la giuria presieduta dalla celebre pianista Dubravka Tomšič, decana del pianismo sloveno, ne ha prima selezionato14, per poi individuare la rosa dei 3 finalisti che si sono contesi la prima posizione assoluta di quest’anno in un’emozionante e decisiva esibizione con l’Orchestra filarmonica Mihail Jora di Bacau (Romania) diretta dal Maestro Ovidiu Balan.
In una sala completamente sold out per l’occasione, il polacco Tymoteuszjan Bies, la statunitense Rachel Kudo e Gen Li, cinese residente nel Regno Unito, si sono sfidati nell’esecuzione di un concerto per pianoforte e orchestra a scelta tra quelli proposti dall’organizzazione: a risultare vincitore il polacco Tymoteuszjan Bies, classe 1995 che si è esibito sul Piano Concerto in C minor, Kv 491, n. 24 (1786) di Wolfang Amadeus Mozart e si è aggiudicato il 1° premio assoluto “Città di Sacile”, istituito dall’Amministrazione comunale, il Premio speciale “Concert tour, il Premio speciale “Cd recording” per la registrazione nel 2019 di un Cd audio alla Fazioli Concert Hall, il Premio speciale KNS CLASSICAL per la pubblicazione digitale e distribuzione del CD da parte dell’etichetta KNS Classical, con incluso un servizio di consulenza per lo sviluppo della carriera, la Pordenone MasterClass, nell’ambito della 37a edizione delle “Giornate del Cinema Muto” di Pordenone. Inoltre, il Premio speciale “Lya De Barberiis” per la migliore esecuzione della Sonata di L.V Beethoven e il Premio speciale “CEI-InCE” per il miglior concorrente dei paesi CEI.
Al 2° posto si è classificato Gen LI, classe 1991 e terza classificata Rachel Kudo, del 1987. A Jialin Yao è andato, invece, il Premio speciale “Chopin” per la migliore esecuzione dello Studio di F. Chopin.
Grande la soddisfazione del direttore artistico Davide Fregona per un’edizione che ha registrato un incremento del 30% delle iscrizioni rispetto alla passata edizione, con la partecipazione di 85 giovani e talentuosi pianisti iscritti che hanno fatto ancora una volta di Sacile l’indiscussa “capitale del pianoforte”. “La mission di Piano FVG – ha ribadito Fregona – è quella di individuare talentuosi pianisti emergenti e avviarli ad una carriera concertistica favorendo il rinnovamento “generazionale”. “Siamo tra i più apprezzati concorsi internazionali, al centro dell’attenzione di tantissimi giovani musicisti di tutto il mondo che sanno di poter contare su un Concorso e una giuria di alto livello, su un montepremi adeguato e una grande attenzione per il loro immediato futuro concertistico”. Piano FVG assicurerà infatti anche quest’anno un tour regionale e internazionale per il vincitore e per i migliori piazzamenti, oltre a garantire la registrazione del CD del vincitore presso un “tempio” della musica come la Fazioli Concert Hall di Sacile e una produzione targata Piano FVG, un’entità che dopo il Concorso pianistico appena concluso, ma sarà protagonista di una estate artisticamente ricca e produttiva.

644_180511_piano_FVG_concerto_finale_IMG_0484
Tymoteusz Bies (vincitore del concorso) e l’Orchestra filarmonica Mihail Jora di Bacau

644_180511_piano_FVG_concerto_finale_IMG_0567
da sinistra: Davide Fregona, Tymoteusz Bies e il Vice Sindaco Claudio Salvador

644_180511_piano_FVG_concerto_finale_IMG_0686
Tymoteusz Bies, vincitore del Concorso