> festival: mille studenti scoprono i “segreti” del pianoforte

03 Fazioli_archivio
Sono quasi mille gli studenti delle Scuole Medie della provincia di Pordenone coinvolti nelle attività didattiche legate al festival pianistico internazionale “piano|fvg”, che dai prossimi giorni li guiderà alla scoperta del pianoforte e li preparerà a seguire i concerti di Lorenzo Cossi in programma dal 28 ottobre a Spilimbergo, Pordenone, Aviano, San Vito al Tagliamento, Sacile e Sesto al Reghena.
L'Istituto di Musica della Pedemontana ha infatti predisposto una serie di lezioni mirate che presenteranno il repertorio pianistico, la storia dello strumento e gli autori più significativi grazie anche a dei supporti video particolarmente originali, come lo speciale dedicato proprio a Lorenzo Cossi dal Canale Sky Classica per la serie “Notevoli - brevi incontri con i talenti” e le immagini della costruzione dei grandi pianoforti Fazioli, messe a disposizione dall'azienda di Sacile, partner della manifestazione. Con un simpatico gioco musicale i ragazzi saranno coinvolti nella partecipazione ai concerti e potranno aggiudicarsi, singolarmente e come gruppo classe, premi musicali e piccoli contributi didattici messi a disposizione da Biasin Musical Instruments di Azzano Decimo e dalla Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, Enti particolarmente coinvolti nel settore “educational” della rassegna. Alla Scuola presente ai concerti con il gruppo di allievi più numeroso e preparato sarà assegnato quindi un interessante premio finale, sempre a sostegno dell'attività musicale dell'Istituto. In gara i ragazzi degli Istituti selezionati insieme alle rispettive Amministrazioni comunali, che sostengono l'iniziativa, grazie anche al supporto dei Dirigenti scolastici: la Scuola Media Partenio di Spilimbergo, la Media Lozer di Torre a Pordenone, la Scuola Media di Aviano, la Balliana-Nievo di Sacile, la Media Amalteo-Tommaseo di San Vito al Tagliamento e l'Istituto Comprensivo-Scuola Media Fermi di Bagnarola di Sesto al Reghena, in stretta collaborazione con gli insegnanti di educazione musicale e di strumento, per gli Istituti che offrono questo indirizzo didattico. Serata di gala e consegna dei premi finali sabato 12 novembre all'auditorium Burovich dei Sesto al Reghena, durante il concerto conclusivo della rassegna.