News

Stacks Image 6498

Let's update!

  • vincitori del concorso

    [+]
    Stacks Image 12374
    (foto dei vincitori da sinistra: Rachel Kudo, Tymoteusz Bies, Gen Li)

    1° classificato

    TYMOTEUSZ JAN BIES (Poland)
    • 1° premio “Città di Sacile”: €10.000 e Diploma, istituito dall’Amministrazione comunale di Sacile.
    • Premio speciale “Concert tour”: € 3.000 e Diploma, per la partecipazione al Festival pianistico “piano|fvg 2019”
    • Premio speciale “Cd recording”: €1.000 e Diploma, per la registrazione nel 2019 di un Cd audio. Partner tecnico Fazioli Pianoforti e Fazioli Concert Hall.
    • Premio speciale KNS CLASSICAL: pubblicazione digitale e distribuzione del CD da parte dell’etichetta KNS Classical, con incluso un servizio di consulenza per lo sviluppo della carriera.
    • Pordenone MasterClass: partecipazione alla Masterclass ed € 500 nell’ambito della 37a edizione delle “Giornate del Cinema Muto” Pordenone 2018 - premio offerto da Le Giornate del Cinema Muto.

    2° classificato

    GEN LI (China / UK)
    • 2° premio: €5.000 e Diploma.

    3° classificato

    RACHEL KUDO (USA)
    • 3° premio: €2.000 e Diploma.

    Premi speciali

    TYMOTEUSZ JAN BIES (Poland)
    • Premio speciale “Lya De Barberiis”: € 1.000 e Diploma, per la migliore esecuzione della Sonata di L.v. Beethoven.
    • Premio speciale “CEI-InCE”: € 2.000 e Diploma, per il miglior concorrente dei paesi CEI (ad esclusione dell’Italia): Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia‐Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina.
    JIALIN YAO (China)
    • Premio speciale “Chopin”: € 1.000 e Diploma, per la migliore esecuzione dello Studio di F. Chopin.
    • Borsa di Studio “Giuseppe Molinari” di € 700 per la migliore esecuzione del preludio op.2 “Mnemes” di Giuseppe Molinari
    GEN LI (China / UK)
    • Premio speciale “900”: € 1.000 e Diploma, per la migliore esecuzione del brano composto dopo il 1900.
    RACHEL KUDO (USA)
    • Premio speciale “F.I.D.A.P.A”: € 1.000 e Diploma, offerto dalla F.I.D.A.P.A. di Pordenone alla migliore concorrente femminile.

    Borse di studio speciali (Accademie)

    Music and Art University of the City of Vienna (Austria )
    • Premio speciale “CEI‐Central European Initiative Academy”: € 2.000 e Diploma, riservato alle Accademie o Conservatori o ogni altro Centro di Alta formazione musicale dei Paesi CEI-InCE (ad eccezione dell’Italia): Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia‐Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina.
  • Pubblicata la lista dei concorrenti ammessi

    [+]
    La lista dei concorrenti ammessi al Concorso piano|fvg 2018 è on-line nella sezione "Concorso".

Concorso

Stacks Image 6248

Edizione 2018: let's go!


Il Concorso Pianistico Internazionale del Friuli Venezia Giulia si svolgerà a Sacile (Italia) dal 4 al 11 maggio 2018.

  • concorrenti

    [+]
    Concorrenti ammessi al concorso
    n.CognomeNomeNomenazionalitàprovenienzaanno nascita
    1AdinolfiSofiaFItalyItaly1997
    2BakhtinIlyaMRussiaRussia1997
    3BalogAlexandra GabriellaFHungaryUK1994
    4BeskembirovGaidarMRussiaGermany1990
    5BevilacquaMatteoMItalyItaly1997
    6BibileishvilliLiaFGeorgiaGermany1988
    7BiesTymoteusz JanMPolandPoland1995
    8BoggianTommasoMItalyItaly1998
    9BonfilioPietroMItalyItaly1990
    10BucheLeon FredericMGermanyGermany1988
    11BulkinaAnnaFRussiaItaly1986
    12CarliniTommasoMItalyItaly1989
    13ChenorkianAlexandre Jean René AntoineMFranceGermany1994
    14ChuKyojunMSouth-KoreaGermany1986
    15CianchettaGloriaFItalyItaly1998
    16Da Silva PereiraPedro EmanuelMPortugalPortugal1990
    17De PadovaGiulioMItalyItaly1986
    18DomninsIljaMLatviaLatvia1997
    19FajdigaMetaFSloveniaSlovenia1991
    20FliederMaximilianMAustriaAustria1989
    21FurutaTomoyaMJapanAustria1991
    22FusiMattiaMItalyItaly1997
    23GiacopuzziMaddalenaFItalyItaly1991
    24GoodmanBenjaminMIsraelIsrael1990
    25GoughAyeshaFAustraliaItaly1994
    26HaffnerJonas EmanuelMGermanyGermany1993
    27HsiehYow-TingFTaiwanAustria1993
    28HwangYe ChinFSouth-KoreaGermany1991
    29IwamaSatomiFJapanAustria1991
    30JančarTimMSloveniaSlovenia1993
    31KrivosheinBorisMRussiaRussia1991
    32Krsnik CoharVihor IvanMCroatiaItaly1997
    33KudoRachelFUSAUSA1987
    34LeBrian ZhangMUSAUSA1998
    35LeeMiyeonFSouth-KoreaGermany1991
    36LeeJin-HyeonMSouth-KoreaGermany1990
    37LeeSaraFSouth-KoreaNew Zealand1994
    38LiGenMChinaUK1991
    39LitvintsevaEkaterinaFRussiaGermany1986
    40Llanos CamposHugo AlonsoMChileAustria1994
    41MaltsevAleksandrMRussiaRussia1986
    42MarekMatoušMCzech RepublicAustria1999
    43Marranghello HilsdorfLeonardoMItalyFrance1987
    44MarutTomasz CzeslawMPolandPoland1996
    45MazzocchinGiovanniMItalyItaly1994
    46MengLeiFAustriaAustria1991
    47MesaglioSebastianoMItalyItaly1990
    48MiharaMisakoFJapanAustria1989
    49MonajemiArdeshir EneaMItalyAustria1996
    50OhYeontaekMSouth-KoreaUSA1992
    51PajanovićStefanMSloveniaSlovenia1996
    52ParkSunhyunMSouth-KoreaGermany1993
    53ParkNahyeFSouth-KoreaGermany1991
    54ParkJonghwaMSouth-KoreaAustria1995
    55ParkNohunMSouth-KoreaGermany1990
    56ParkJeongroMSouth-KoreaGermany1988
    57PetrilinAndreiMIsrael
    58PoataValeriaFMoldovaRussia1992
    59RamlavIlyaMRussiaSwitzerland1991
    60ReemOrMIsraelIsrael1989
    61RossettiTizianoMItalyItaly1991
    62RossiPablo NicolasMBrazil/ItalyBelgique1989
    63RuganiSimoneMItalyItaly1993
    64SakakibaraAtsuyukiMJapanAustria1995
    65SandersChristian John DavidMThe NetherlandsThe Netherlands1988
    66SeoJeongwooMSouth-KoreaGermany1988
    67ShenZu-AnMChinaFrance1994
    68StanicUrbanMSloveniaSlovenia1996
    69StekolshchikovaAlisaFRussiaRussia1990
    70StepanovIgorMRussiaRussia1987
    71StoychevaMaria-Desislava NikolovaFBulgariaBulgaria1997
    72TanJingfangFChinaAustria1998
    73TangChia-yingFTaiwanUK1994
    74TangShih-YuFTaiwanSwitzerland1995
    75VakerAlekseiMRussiaRussia1991
    76ValchevVladimirMBulgariaBulgaria1986
    77XiJunjieMChinaChina1990
    78YaoJialinMChinaChina1999
    79YauAlexander Jun-TsiuMAustraliaAustralia1995
    80YokoseMayuFJapanFrance1992
    82YooSe-HyeongMSouth-KoreaUK1990
    82YoonAi InFSouth-KoreaRussia1996
    83YouHyun jiFSouth-KoreaSouth-Korea1986
    84ZaitcevaNataliaFRussiaAustria1997
    85ZającTomasz JerzyMPolandPoland1994
Concorrenti ammessi alla seconda prova
mar 8 maggio - Teatro Ruffo
h10.15
Goodman Benjamin
(Israel)
L.v. BeethovenSonata, op. 109, n. 30
F. Liszt“Un sospiro”, 3 Concert Etudes, n. 3
C. Debussy (1900)“Pagodes”, “La Soirée dans Grenade”, “Jardin sous la Pluie”
h11.00
Kudo Rachel
(USA)
L.v. BeethovenSonata, op. 31, n. 3
S. Barber (1900)Ballade, op. 46
J. BrahmsFantasie, op. 116, n. 1, 4, 7
h12.10
Marut Tomasz Czeslaw
(Poland)
L.v. BeethovenSonata, op. 10, n. 2
F. ChopinNocturne in D flat-major, op. 27, n. 2
S. RachmaninovItalian Polka
K. Szymanowski (1900)Variations in B flat-major, op. 3
h15.30
Li Gen
(China / UK)
L.v. BeethovenSonata 18 in E flat, op. 31, n. 3
L. Liebermann (1900)Lowell Liebermann, op. 29
C. DebussyEtude, Pour les Sonorités opposées, n. 10
h16.15
Oh Yeontaek
(South-Korea / USA)
L.v. BeethovenSonata, op. 27, n. 1
S. Barber (1900)Sonata, op. 20
h17.00
Stanic Urban
(Slovenia)
L.v. BeethovenSonata, op. 53
C. Debussy (1900)Prelude, Book 2, n. 7
F. ChopinScherzo in E major, op. 54
h17.45
Stekolshchikova Alisa
(Russia)
L.v. BeethovenSonata, op. 57, n. 23
A. Ginastera (1900)“Tres danzas argentines”, op. 2
D. Scarlatti2 Sonatas, C-dur K 159, D-moll K 213
h18.40
Tan Jingfang
(China / Austria)
L.v. BeethovenSonata, op. 101, n. 28
G. Ligeti (1900)Etude, Book 1, n. 6
F. ChopinBallade, op. 52, n. 4
mer 9 maggio - Teatro Ruffo
h10.15
Yau Alexander Jun-Tsiu
(Australia)
L.v. BeethovenSonata, op. 109, n. 30
I. Stravinsky (1900)Trois movement de Petrouchka
h11.00
Yoo Se-Hyeong
(South-Korea / UK)
L.v. BeethovenSonata, op. 90, n. 27
A. Scriabin (1900)Sonata, op. 53, n. 5
A. ScriabinWaltz, op. 38
h12.10
Yao Jialin
(China)
Vincitore Premio Speciale Chopin e Borsa di Studio "Giuseppe Molinari"
L.v. BeethovenSonata, op. 81 a, n. 26
M. Ravel (1900)Alborada del gracioso
J.S. BachPrelude and Fugue of Well Tempered Claiver, Book 2, BWV 885, G minor
N. KapustinVariation, op. 41
h15.45
Zając Tomasz Jerzy
(Poland)
L.v. BeethovenSonata in C major, op. 53
G. Bacewicz (1900)II Sonata per Pianoforte
E. SatieGnossienne, n. 1
h16.30
Bies Tymoteusz Jan
(Poland)
L.v. BeethovenSonata in C minor, op. 111, n. 32
K. Szymanowski (1900)Variations in B-flat minor, op. 3
h17.15
Boggian Tommaso
(Italy)
L.v. BeethovenSonata, op. 57, n. 23
A. Scriabin (1900)Sonata, op. 62, n. 6
F. ChopinScherzo, op. 39, n. 3
Concorrenti ammessi alla terza prova
gio 10 maggio - Teatro Ruffo
h09.50
Kudo Rachel
(USA)
J. S. BachFrench Overture, BWV 831
J. HaydnSonata, Hob. XVI/50
R. SchumannCarnaval, op. 9
h11.00
Li Gen
(China / UK)
Vincitore Premio Speciale "900"
J. VellaScherzo, op. 10
J.S. BachPrelude and Fugue in F major, Book 2, BWV 880
F. LisztAu lac de Wallenstadt
S. ProkofievSonata, op. 83, n. 7
C. DebussyImages, Book. 2, L.111
h12.10
Oh Yeontaek
(South-Korea / USA)
J. S. BachToccata in C minor, BWV 911
R. SchumannHumoreske, op. 20
R. SchumannSonata, n. 3
h15.10
Yoo Se-Hyeong
(South-Korea / UK)
E. GranadosEl Pelele
Schubert-LisztAuf dem Wasser zu Singen
Schubert-LisztGretchen am Spinnrade
Schubert-LisztAufenthalt
SM. MussorgskiPictures at an Exhibition
h16.20
Yao Jialin
(China)
Vincitore Premio Speciale Chopin e Borsa di Studio "Giuseppe Molinari"
J. S. BachPartita 5, BWV 829, G major
R. SchumannBunter Blatter, op. 99
F. LisztSonata, S. 178, B minor
G. MolinariMnemes, op. 2
h17.30
Bies Tymoteusz Jan
(Poland)
Vincitore Premio Speciale "Lya De Barberiis" per la Sonata di Beethoven
J. S. BachGoldberg Variations, BWV 988
F. SchubertKlaviersrtucke in E-flat minor, D. 946, n. 1
Finalisti
ven 11 maggio Sacile, Teatro Zancanaro - ore 20:45

KUDO RACHEL

USA - 1987
Stacks Image 6224
Ludwig van Beethoven
(1770- 1827)
Piano Concerto, op. 73, n. 5 “Emperor” (1809)
Allegro
Adagio un poco mosso 
Rondò. Allegro

BIES TYMOTEUSZ JAN

POLAND - 1995
Stacks Image 6231
Wolfang Amadeus Mozart
(1756 - 1791)
Piano Concerto in C minor, Kv 491, n. 24 (1786)
Allegro
Larghetto
Allegretto

LI GEN

CHINA / UK - 1991
Stacks Image 6266
Serghei Prokofiev
(1891-1953)
Piano Concerto, op. 2, n. 3 (1921)
Andante, Allegro
Tema con variazioni
Allegro ma non troppo

Calendario Eventi

4-11 maggio

Teatro Ruffo

Prove eliminatorie del Concorso piano|fvg

ingresso libero
A disposizione dei concorrenti un pianoforte Fazioli gran coda F278.
L'orario delle prove sarà pubblicato giorno per giorno.
Informazioni presso la segreteria di piano|fvg.

calendario prima prova:

DA VENERDÌ 4 A DOMENICA 6 MAGGIO
Ore 10.00-12.30 / 16.00-18.30

7 maggio

piano|fvg > CEI Piano Forum

Palazzo Ragazzoni
ore 17.00 prima sessione
pausa aperitivo-buffet
ore 20.30 seconda sessione con finale in musica

ingresso libero
Stacks Image 9002
CEI-InCE Iniziativa Centro Europea è un organismo internazionale che opera dal 1989 a livello intergovernativo per favorire la cooperazione e l’integrazione anche tra gli Stati di quest’area non membri dell’Unione Europea. Dal 2014 CEI-InCE assegna uno speciale contributo a sostegno del Concorso PianoFVG con l’obiettivo di incoraggiare la partecipazione di concorrenti provenienti dai Paesi Membri: Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Italia, Macedonia, Moldova, Montenegro, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina.
Nell’ambito del progetto, sarà presentata la terza edizione della conferenza/workshop internazionale “CEI PIANO FORUM: A MUSIC ROAD MAP”, in programma lunedì 7 maggio a Sacile in Palazzo Ragazzoni, al termine delle audizioni della prima prova di selezione del Concorso (h17.00: prima sessione di relatori / h20.30: seconda sessione con interviste e performance musicale).
Principale obiettivo di CEI Piano Forum è di creare uno spazio d’incontro tra giovani musicisti e personalità esperte/testimonial del mondo musicale, provenienti dai Paesi CEI e da altre Istituzioni europee per un confronto aperto su scambio di buone prassi, temi di comune interesse musicale, prospettive ed opportunità di perfezionamento, carriera e mobilità artistica.

Ospiti speciali del Forum saranno la Presidente della Giuria di PianoFVG, la decana del pianismo sloveno Dubravka Tomšič Srebotnjak, emeritus professor dell’Accademia di Musica dell’Università di Lubiana, e il nuovo Direttore artistico di Mittelfest Haris Pašović, drammaturgo, regista ed intellettuale di Sarajevo, personalità di spicco internazionale nel campo del teatro e dello spettacolo da vivo, docente e visiting professor in molte prestigiose Accademie ed Università in Europa ed oltre.

Sempre in sinergia con l’Iniziativa Centro Europea, il Concorso PianoFVG potrà rinnovare l’assegnazione del Premio speciale per il miglior concorrente dei Paesi Membri CEI (ad esclusione dell’Italia), oltre a diverse borse di studio a sostegno della partecipazione dei giovani pianisti CEI e di un nuovo Premio riservato alle Accademie musicali di quest’area che avranno iscritto un gruppo di propri allievi alla competizione.

La partecipazione al Forum è gratuita, aperta ai concorrenti di PianoFVG, agli operatori del settore e al pubblico. Durante l’incontro sarà annunciata la rosa dei candidati ammessi alla seconda prova del Concorso, mentre la conclusione dell’evento sarà affidata ad un momento musicale in onore degli illustri ospiti.
ore 17.00 > Prima sessione: relazioni

Davide Fregona (Italia)
ideatore Concorso piano|fvg
Prolusione di benvenuto e comunicazione dei principali dati relativi al Concorso e delle iniziative a sostegno dei concorrenti CEI/InCE

Carles Lama (Spagna), membro della Giuria di piano|fvg
pianista, docente e promotore artistico, fondatore dell’etichetta KNS Classical
Strategie di “branding” nel mercato della musica classica

Eddi De Nadai (Italia)
pianista e direttore d'orchestra, docente al Conservatorio G. Verdi di Milano
La musica oltre i confini: esperienze di mobilità artistica nell’area Europa-CEI e consigli di “self-marketing musicale”

Johannes Kropfitsch (Austria), membro della Giuria di piano|fvg
pianista e docente presso Musik und Kunst Privatuniversität der Stadt Wien
Opportunità ed esperienze di studio, carriera e mobilità artistica tra l’Austria e la regione Centro-Europea

Roberto Turrin (Italia), membro della Giuria di piano|fvg
pianista e direttore Conservatorio G. Tartini di Trieste
CEMAN Network: un progetto del Conservatorio di Trieste con CEI/InCE come rete tra Conservatori e Accademie per il coordinamento delle eccellenze musicali europee

pausa con aperitivo a buffet

ore 20.30 > Seconda sessione: incontri artistici e culturali

INTERVISTA a cura di Davide Fregona, direttore di piano|fvg
Dubravka Tomšič Srebotnjak (Slovenia), presidente della Giuria di piano|fvg
pianista e docente, Emeritus Professor all’Accademia di Musica dell’Università di Lubiana
Breve valutazione del Concorso al termine della prima prova
Annuncio vincitore del Premio Speciale Chopin

INTERVISTA a cura di Irena Urbič, promotrice culturale, organizzatrice Forum Tomizza (Trieste, Capodistria, Umago)
special guest: Haris Pašović (Bosnia-Erzegovina), direttore artistico MITTELFEST
pluripremiato regista teatrale internazionale, docente e drammaturgo di Sarajevo
Esperienze, prospettive e nuove sfide culturali della Mitteleuropa


FINALE IN MUSICA
Amori e in-canti di primavera

Eddi De Nadai pianoforte
Lilija Kolosova
mezzosoprano
musiche di J. Brahms, F. Liszt, G. Mahler, P.I. Tchaikovsky, S. Rachmaninov

4-11 maggio

Piano Time

Sacile, caffè e negozi del centro storico

la discografia pianistica dei grandi interpreti
da ascoltare tutti i giorni
Stacks Image 9131
“Piano Time” rinnova la sua proposta di coinvolgimento della città sede del Concorso piano|fvg attraverso l’invito all’ascolto della musica pianistica lungo il corso della giornata in alcuni locali, negozi ed esercizi pubblici convenzionati. Per tutta la durata del Concorso la pausa caffè o aperitivo, il soggiorno negli hotel della città o anche il momento dello shopping potranno essere accompagnati da una selezione di pagine musicali scelte da piano|fvg tra le più importanti incisioni discografiche dei grandi interpreti della tastiera. Un modo per immergersi nell’atmosfera musicale di un periodo particolare, nel segno di “Sacile Città della Musica e del Pianoforte”.
partecipano:
Hotel Due Leoni
Piazza del Popolo 24

Caffè Commercio
Piazza del Popolo 11
Stones Caffè
Viale Zancanaro 32

Il Discorso
Via Dante 18
Ristorante La Piola
Piazza del Popolo 9

Trattoria Cavour
Via Cavour 31

11 maggio

concerto finale piano|fvg 2018 > con l’Orchestra Filarmonica di Bacau

Teatro Zancanaro
ore 20.45
ingresso libero con prenotazione obbligatoria e ritiro voucher di accesso presso la segreteria di piano|fvg
Stacks Image 9019
L’ultima prova del Concorso mette di fronte i tre migliori pianisti selezionati dalla Giuria per un entusiasmante concerto finale con orchestra. Il programma della serata si conoscerà solo nell’imminenza dell’evento, che sarà realizzato con la partecipazione dell’Orchestra Filarmonica “M. Jora” di Bacau, diretta dal Maestro Ovidiu Balan, il cui repertorio ed esperienza nel campo dei Concorsi musicali è riconosciuta ed apprezzata a livello internazionale. Concluse le tre esecuzioni, il pubblico è invitato a rimanere in teatro approfittando di una pausa cocktail, in attesa di conoscere l’esito finale del Concorso e partecipare alle premiazioni, per il meritato applauso ai vincitori.

Orchestra Filarmonica “Mihail Jora” di Bacau, Romania

Stacks Image 9025
Fin dal giorno della prima apparizione pubblica, il 16 Ottobre 1956, la Filarmonica Mihail Jora è cresciuta costantemente sotto il profilo qualitativo, data la grande attività musicale dei membri dell’orchestra sotto la direzione di celebri Maestri come Eugen Pricope e Igor Ciornei. Oggi l’orchestra annovera 75 elementi, molti di loro membri di diversi complessi da camera come “Tescana”, il rinomato trio “Syrinx” vincitore di sei Premi internazionali in importanti Concorsi, “Fagottissimo” (quartetto di fagotti), Quartetto d’archi “Consonante” e Duo “Capriccio”. Il repertorio dell’orchestra comprende sinfonie, musica sinfonico-vocale e concerti da camera di tutte le epoche e di tutti gli stili, dal barocco al classico, dal romantico al contemporaneo. Oltre che i concerti settimanali della Stagione Musicale, la Filarmonica organizza vari Festival internazionali come “Enescu-Orfeo Moldavo”, il Festival di Musica contemporanea, Il Laboratorio di giovani compositori, Corsi di direzione d’orchestra, ecc. Negli ultimi 20 anni l’orchestra ha preso costantemente parte a numerose manifestazioni internazionali, accompagnando i semifinalisti e i finalisti di concorsi pianistici, per violino e per strumenti a fiato (Italia - Città di Cantù, Valsesia Musica, Barletta, A.M.A. Calabria, Racconigi, Brescia; Francia – Les Floraisons Musicales, Aix-en-Provence; Spagna - Madrid; USA - Altamura Music Festival of Greene County, ecc). Per l’alta qualità artistica l’orchestra è stata invitata a collaborare con diverse case discografiche come Electrecord (Romania), Edi Pan, Musica Insieme, Exess (Italia), Cadenza Music Production (Germania) ed ha sostenuto più di 1000 concerti in Italia, Francia, Germania, Spagna, Gibilterra, Grecia, USA, Malta, Olanda, Austria, Svizzera, Russia, Ucraina, Moldavia, Corea. L’orchestra è stata invitata a partecipare all’Altamura Music Festival of Greene County ed al 20° anniversario del “L. v. Beethoven” festival (Long Island, USA – 2001). Il Sovrintendente della Filarmonica è il Maestro Pavel Ionescu Ambrosie, che, assistito dai suoi collaboratori artistici - la musicologa Ozana Kalmuski-Zarea, il direttore Valentin Doni ed il direttore amministrativo, Lenua Hulic - organizza tutta l’attività dell’Istituzione artistica “Mihail Jora” di Bacau.

Ovidiu Balan, direttore

Stacks Image 9031
Il Maestro Ovidiu Balan, sovrintendente onorario e direttore dell’orchestra filarmonica “Mihail Jora” di Bacau, proviene da una scuola di celebri ed acclamati direttori. Ha studiato a Bucarest col Maestro Iosif Conta ed ha partecipato a corsi in Olanda, Francia, USA tenuti dai Maestri Jean Fournet, Marius Constant, Fernand Quattrocchi, Eugene Ormandy, Zubin Mehta, Seiji Ozawa, Georg Solti, Pierre Boulez, Lorin Maazel. Ha diretto importanti orchestre in USA, Cuba, Italia, Germania, Francia, Olanda, Bulgaria, Yugoslavia, Russia, Portogallo, Polonia, Ungheria ed ha ricevuto il Premio A.T.M. per l’interpretazione della Nona Sinfonia di Beethoven, il Premio della Critica d’Arte per l’interpretazione della musica contemporanea ed il Premio dei Giornalisti della Città di Bacau. Per la sua attività artistica ha ricevuto il “Merito Culturale” (1982), il titolo di “Maestro delle Arti” (1994) della Repubblica Moldava, la cittadinanza onoraria della città e della provincia di Bacau, il “Puncetto d’Oro” della Città di Varallo - Italia e la cittadinanza onoraria della Città di Cantù – Italia.

4-11 maggio

Caffè e negozi del centro storico

Piano Time

tutti i giorni

La discografia pianistica dei grandi interpreti
da ascoltare tutti i giorni in bar, caffè, negozi, hotel e vie del centro per un'ora da passare in compagnia del miglior repertorio pianistico. Un'esclusiva colonna sonora selezionata da piano|fvg per entrare nell'atmosfera di "Sacile Città della Musica e del Pianoforte".

11 maggio

Teatro Zancanaro

Concerto finale con orchestra

ore 20.45

ingresso libero con prenotazione obbligatoria e ritiro voucher di accesso presso la segreteria di piano|fvg

Prova finale che proclamerà i vincitori, accompagnati dall’Orchestra filarmonica Mihail Jora di Bacau (Romania) diretta dal Maestro Ovidiu Balan

7 maggio

Palazzo Ragazzoni

CEI Piano Forum

ore 17.00 prima sessione
pausa aperitivo-buffet
ore 20.30 seconda sessione con finale in musica

ingresso libero

Workshop internazionale promosso con il sostegno di CEI/InCE Iniziativa Centro Europea: giovani pianisti e grandi Maestri a confronto sul futuro della musica.

Ospiti speciali:
Duvravka Tomšič Srebotnjak, presidente della Giuria del Concorso
Haris Pašović, nuovo direttore artistico di Mittelfest

Finale in musica
con Eddi De Nadai (pianoforte) e Lilija Kolosova (mezzosoprano)

Montepremi

Stacks Image 9834

Premi vincitore

  • 1° premio “Città di Sacile”: €10.000 e Diploma, istituito dall’Amministrazione comunale di Sacile.
  • Premio speciale “Concert tour”: € 3.000 e Diploma, riservato al vincitore del 1° premio per la partecipazione al Festival pianistico “piano|fvg 2019”, comprendente un tour di concerti in Italia e all’Estero. Il vincitore del premio dovrà sottoscrivere un contratto entro il 31 marzo 2019 pena l’annullamento del premio.
  • Premio speciale “Cd recording”: €1.000 e Diploma, riservato al vincitore del 1° premio per la registrazione nel 2019 di un Cd audio. Partner tecnico Fazioli Pianoforti e Fazioli Concert Hall. Il vincitore del premio dovrà sottoscrivere un contratto entro il 31 marzo 2019 pena l’annullamento del premio.
  • Premio speciale KNS CLASSICAL: pubblicazione digitale e distribuzione del CD da parte dell’etichetta KNS Classical, con incluso un servizio di consulenza per lo sviluppo della carriera. Il vincitore dovrà sottoscrivere un contratto entro il 31 marzo 2019, pena l'annullamento del premio.
  • Pordenone MasterClass: partecipazione alla Masterclass ed € 500 riservati al vincitore del 1° premio al fine di far conoscere ed approfondire l’arte dell’improvvisazione pianistica per i film muti nell’ambito della 37a edizione delle “Giornate del Cinema Muto” Pordenone 2018 - premio offerto da Le Giornate del Cinema Muto.
  • Premio speciale “Luciano Gante”: € 1.000 e Diploma, da attribuirsi al Primo classificato solo nel caso in cui la Giura ne abbia decretato la vittoria all’unanimità.

Premio 2° classificato

  • 2° premio: €5.000 e Diploma.

Premio 3° classificato

  • 3° premio: €2.000 e Diploma.

Premi speciali

  • Premio speciale “Lya De Barberiis”: € 1.000 e Diploma, per la migliore esecuzione della Sonata di L.v. Beethoven.
  • Premio speciale “CEI-InCE”: € 2.000 e Diploma, per il miglior concorrente dei paesi CEI (ad esclusione dell’Italia): Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia‐Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina.
  • Premio speciale “Chopin”: € 1.000 e Diploma, per la migliore esecuzione dello Studio di F. Chopin.
  • Premio speciale “900”: € 1.000 e Diploma, per la migliore esecuzione del brano composto dopo il 1900.
  • Premio speciale “F.I.D.A.P.A”: € 1.000 e Diploma, offerto dalla F.I.D.A.P.A. di Pordenone alla migliore concorrente femminile.

Borse di studio

  • Borsa di Studio “Giuseppe Molinari” di € 700 per i concorrenti che sceglieranno di suonare il preludio op.2 “Mnemes” di Giuseppe Molinari (non obbligatoria e da eseguire nella terza prova) - offerta dall’ Associazione “La Compagnia dell’ Anello” scaricabile a questo link.
  • Special concert “Pordenone Music Festival” Unione Europea: Borsa di studio di € 700 per un Concerto al “Pordenone Music Festival” 2019 riservato al miglior concorrente appartenente all’Unione Europea - offerta dall’Associazione Farandola di Pordenone.
  • Special concert “Nei suoni dei luoghi Festival” Italia: Borsa di studio di € 500 per un Concerto al Festival “Nei suoni dei luoghi” 2019 riservato al miglior concorrente italiano - offerto dall’Associazione Progetto Musica di Udine.
  • I concorrenti ammessi alla seconda prova, ad esclusione dei primi tre classificati e dei vincitori dei Premi speciali, riceveranno inoltre una borsa di studio di €200 come contributo alle spese sostenute per la partecipazione al Concorso.

Borse di studio speciali (Accademie)

  • Premio speciale “CEI‐Central European Initiative Academy”: € 2.000 e Diploma, riservato alle Accademie o Conservatori o ogni altro Centro di Alta formazione musicale dei Paesi CEI-InCE (ad eccezione dell’Italia): Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia‐Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina.
    Sarà concessa una borsa di studio al Centro che parteciperà al Concorso con almeno 5 concorrenti effettivi con almeno un concorrente ammesso alla seconda prova. Per l’assegnazione del premio vale il miglior piazzamento.
  • Premio speciale “World Academy”: € 2.000 e Diploma, riservato alle Accademie o Conservatori o ogni altro Centro di Alta formazione musicale del mondo, compresa l’Italia (ad esclusione dei paesi CEI-InCE, come più sopra menzionati).
    Sarà concessa una borsa di studio al Centro che parteciperà al Concorso con almeno 5 concorrenti effettivi con almeno un concorrente ammesso alla seconda prova. Per l’assegnazione del premio vale il miglior piazzamento.
I premi non sono soggetti a ritenuta d’acconto ai sensi dell’articolo 30 del D.P.R. n. 600 del 29/9/73, come precisato dalla Risoluzione Ministeriale n 8/1251 del 28/10/1976.

Giuria

  • Dubravka Tomšič Srebotnjak

    presidente - Slovenia[+]
    Stacks Image 3809
    La celebre pianista slovena Dubravka Tomšič gode di “una sorte di culto tra i veri amanti della musica pianistica” (Gramophone Magazine), con performance che trasmettono insieme “possanza eroica ed estasi olimpica” (Los Angeles Times) così come “splendore, dramma, passione, poesia e finezza” (Boston Globe). Allieva prediletta ed unica protégé di Arthur Rubinstein, che la considerava “pianista perfetta e meravigliosa”, si esibì nel suo primo recital pubblico all’età di cinque anni, dando il via ad una luminosa carriera che l’ha portata da allora ad esibirsi in più di 5000 concerti in tutte le più prestigiose sale del mondo a Monaco, Tokyo, Berlino, Praga, Mosca, S. Pietroburgo, Budapest, Madrid, Amsterdam, Londra e Roma e nei maggiori festival, tra i quali Dubrovnik, Vienna, Praga, Napoli, Dresda, Parigi ed ancora in Messico, Canada, Stati Uniti.
    Innumerevoli anche le orchestre insieme alle quali ha collaborato come solista: Vienna Symphony, Royal Philharmonic Orchestra of London, Czech Philharmonic, Leipzig Gewandhaus Orchestra, l’Orchestre de la Suisse Romande, Munich Philharmonic, Berlin Symphony, Mozarteum Orchestra Salzburg, Dresden Staatskapelle, Moscow State Orchestra, New York Philharmonic, Amsterdam Concertgebouw, Mexico City Philharmonic e le orchestre sinfoniche di Boston, Atlanta, Chicago, Detroit, San Francisco oltre alle maggiori istituzioni orchestrali in Australia (Sydney, Melbourne, Adelaide).
    Vasto anche il suo catalogo discografico, con più di 90 incisioni realizzate dal 1987, che testimoniano la grande reputazione di Dubravka Tomšič come artista in sala d’incisione. Tra i direttori d’orchestra con i quali si è esibita ricordiamo Seiji Ozawa, Hans Graf, Bernard Haitink, Wolfgang Sawallisch, Rudolf Kempe, Neemi Jaarvi, Herbert Blomstedt, John Pritchard, Edo de wart, Carlos Miguel Prieto, among many more.

    La formazione musicale di Dubravka Tomšič è iniziata alla Ljubljana Academy of Music con Zora Zarnik, ma all’età di dodici anni si trasferì a New York, su raccomandazione Claudio Arrau, per studiare con Katherine Bacon alla Juilliard School. Ancora adolescente, dopo aver conseguito il Diploma di Pianoforte con due menzioni speciali e il Bachelor of Science, si presentò al debutto concertistico a New York e Chicago, ed un memorabile recital alla Carnegie Hall, del quale lo stesso Arthur Rubinstein ha lasciato un vibrante resoconto nel suo volume di memorie My Many Years.

    Dopo aver vinto, da giovane pianista, moltissimi premi in diversi Concorsi, oggi Dubravka Tomšič partecipa spesso come membro di Giuria nella maggiori competizioni mondiale, tra le quali il Busoni di Bolzano, il Van Cliburn negli Stati Uniti, i Concorsi di Leeds, Beethoven, Clara Haskil, Bach, Schumann, Santander, AXA Dublin, the International Piano-e-competition di Minneapolis e a Cleveland. Tiene master-class pianistiche in Europa e negli Stati uniti ed è Emeritus Professor alla Ljubljana University Academy of Music.

    Membro onorario della Slovenian Philharmonic fin dal 1995, Dubravka Tomšič è stata ufficialmente insignita nel 2005 del titolo di “Cittadino Onorario” di Lubiana. Decana e Maestra degli artisti sloveni, oggi prosegue nella sua instancabile opera di ambasciatrice della musica e del pianismo sloveno nel mondo, celebrando quest’anno il traguardo dei 70 anni di carriera pianistica attiva.
  • Fu Hong

    Cina[+]
    Stacks Image 4100
    FU Hong è pianista e docente, “associate professor” e “Master Tutor” di Pianoforte principale al China Conservatory of Music. Si è diplomata allo Shanghai Conservatory of Music e al Karlsruhe National Conservatory of Music. Ha conseguito il Konzert Examen per pianoforte solista e il Diploma Kuenstlerische Ausbildung per la musica da camera presso la Saatliche Hochschule fuer Musik di Karlsruhe in Germania.
    Durante gli studi a Shanghai, ha seguito delle masterclass con docenti quali KANG Quefei, ZHANG Yuqing, XIAO Ming and WU Leyi, ed ha inoltre studiato con W. Genuit, D. Joffe, D. Bashkirow e A. Braginsky in Germany.
    FU Hong è stata vincitrice di numerosi Premi in Concorsi Internazionali per Pianoforte solista e nella musica da camera, tra i quali il primo premio della Fostering Young Musicians Association in Hannover (1990), il secondo premio al Karlsruhe Music Festival (pianoforte solista, 1992), il premio della Richard Wagner Association (1995), il primo premio al 8^ International Paris Piano Chamber Music Competition (1996) e numerosi altri riconoscimenti.
    Dal 1990 FU Hong ha assunto la docenza presso diverse prestigiose Accademie: Baden Conservatory of Music, Bretten Conservatory of Music and altre importanti Scuole di Musica in Germania, ed è inoltre insegnante di pianoforte principale dal 2007 presso il China Conservatory of Music di Beijing. Dal 2009 ha inoltre istituito dei Corsi post-Diploma in musica da camera con pianoforte, colmando una lacuna esistente presso l’Istituto e consentendo ai suoi allievi di essere insigniti di importanti premi in questo repertorio, sia in patria che all’estero.
    FU Hong ha inoltre un lungo curriculum di concertista, grazie a diversi decenni di performance dal vivo. Ha tenuto infatti concerti come solista e camerista in tutte le maggiori città dell’Asia e in Europa. Ha inoltre collaborato con famosi direttori d’orchestra come Peter Eotvos, YE Cong, YANG Youqing and JIN Ye. Pagine di famosi compositori quali Schumann, Chopin, Debussy e Prokofiev sono state eseguite dal vivo e trasmesse dalla Germany Southwest Broadcast, oltre che registrate. Nel 2010 ha fondato il duo pianistico "YU " insieme a YU Meina, pianista cinese residente in Germania. Il duo ha tenuto concerti e registrato CD in Cina e all’estero, occupandosi con cura della scelta e presentazione del proprio repertorio, nel quale sono ste spesso compresi brani scritti da compositori cinesi, con l’intento di porre questa produzione all’attenzione del pubblico internazionale.
    Allo scopo di incoraggiare gli scambi musicali tra Cina e Germania, FU Hong ha fondato nel 2009 il Chinese-German Mannheim Piano Summer Camp insieme al Prof. P. Eicher del Mannheim National Conservatory of Music, tenendo diverse masterclass e concerti.
    È stata inoltre invitata come ospite presso prestigiosi Conservatori ed Accademie, dove ha tenuto lezioni, concerti e conferenze: Chinese Conservatory of Music, Sichuan Conservatory of Music, Xinghai Conservatory of Music, Shenyang Conservatory of Music, Tianjin Conservatory of Music, CNU, National Piano Teacher Association of MUC, Heilongjiang Musical Association. Spesso infine è chiamata a far parte delle Giurie dei più importanti Premi pianistici (in madrepatria e a livello internazionale), quali ad esempio Wiesbaden International Piano Competition in Germania, Santa Cecilia International Piano Competition in Portogallo ed altri. Più recentemente, FU Hong ha registrato molti contributi video/tutorial ed inoltre curato o trascritto testi e studi destinati a pubblicazioni di settore come Piano Art e Shanghai Conservatory Music Journal.
  • Carles Lama

    Spagna[+]
    Stacks Image 4115
    Carles Lama è nato e cresciuto nella città di Girona, Spagna. Nella stessa città ha conseguito il Diploma inferiore di pianoforte al Conservatorio I. Albéniz e successivamente il titolo superiore al Liceu – Conservatorio di Musica di Barcellona. Ha continuato i suoi studi musicali a Parigi, con Aquiles delle Vigne, all’École Normale de Musique "Alfred Cortot", e negli Stati Uniti con Luiz de Moura Castro. Ha ottenuto numerose borse di studio e vinto il Talent Award della Hartt School of Music (University of Hartford, Connecticut). La sua carriera internazionale come pianista lo ha portato ad esibirsi in tutta Europa, America ed Asia. Suona regolarmente in città come Parigi, Londra, Bruxelles, Roma, Barcellona, Milano, Praga, Belgrado, Tokyo, Kuala Lumpur, Shanghai, San Pietroburgo, Mosca, Buenos Aires, Montevideo e molte altre. Ha inciso per etichette come Ars Harmonica, KNS-Classic ed anche per canali radiofonici come RNE-Radio Nacional de España, Catalunya Música, Radio France, BBC London e Classic FM Australia. Dal 1987 si esibisce anche in duo per pianoforte a quattro mani con la moglie, Sofia Cabruja. È stato invitato a tenere corsi e masterclass in Spagna, Italia, Belgio, Francia, Grecia, Cina e Singapore. Nel 2001 è stato insignito di una speciale onorificenza dell’UNICEF come riconoscimento dei suoi sforzi umanitari nei confronti dei bambini più bisognosi nel mondo.
  • Johannes Kropfitsch

    Austria[+]
    Stacks Image 3817
    Nato nel 1960, Johannes Kropfitsch è uno dei più importanti pianisti viennesi. Le sue performance sono sempre di altissimo livello sia sotto il profilo della profondità intellettuale sia per il virtuosismo. Ha compiuto i suoi studi alla Hochschule für Musik di Vienna con Hans Petermandl e Hans Graf, ottenendo il diploma con menzione speciale nel 1985. Ha frequentato masterclass con Stanislav Neuhaus a Mosca, con Alexander Jenner e Wilhelm Kempff. Ha conseguito inoltre la laurea in legge nel 1987.
    Johannes Kropfitsch è stato premiato o finalista in molti tra i più importanti Concorsi pianistici internazionali: il “Busoni” di Bolzano, il “Marguerite Long” di Parigi, “Alessandro Casagrande” e “Città di Senigallia” in Italia, e ha vinto un pianoforte da concerto Bösendorfer alla “Bösendorfer competition” di Vienna (1985). Da sempre attivo nel concertismo come solista, si esibisce spesso anche insieme alla sorella Elisabeth (violino) e al fratello Stefan (violoncello) nella celebre formazione Jess-Trio-Wien, da molti anni regolarmente inserita nel cartellone concertistico della Wiener Konzerthaus. Ha suonato in concerto con molte importanti orchestre, tra le quali la Moscow Philharmonic Orchestra, la Mozarteum Orchestra di Salisburgo, la RSO di Vienna, la Slovenian Philharmony, la 21st Century Orchestra di Kobe (Giappone). Si esibisce in tutto il mondo nelle più importanti sale da concerto, a Londra (Wigmore Hall), New York (Carnegie, Lincoln Center), Tokyo, Seoul (International Artist Center), Mosca, Barcellona. In aggiunta al repertorio più tradizionale, annovera alcune “integrali” di opere quali le 32 Sonate di Beethoven, l’intero Clavicembalo ben temperato di Bach e i 24 Studi di Chopin op. 10 e op. 25. È inoltre un riconosciuto specialista della musica dodecafonica (Schönberg, Berg, Webern e loro epigoni). Nel 1993 ha fondato il Concorso “J. Brahms” di Pörtschach am Wörthersee (Austria). Siede nel board della International Chopin Society di Vienna.
    Divenuto assistente del prof. Hans Graf alla Hochschule für Musik di Vienna nel 1985, dal 1998 è professore presso la Musik und Kunst Privatuniversität der Stadt Wien, dove è Direttore del Dipartimento di strumenti a tastiera. Dal 2014 ha assunto inoltre la carica di vice-preside.
  • Ick-Choo Moon

    Corea del Sud[+]
    Stacks Image 4131
    Acclamato dal Los Angeles Times per le doti di “forza, virtuosismo e maestria nel colore di un suono vivo ed evocativo”, il pianista coreano Ick-Choo Moon vanta una carriera costellata da numerosi riconoscimenti, tra i quali i molti premi vinti in prestigiosi Concorsi, come Montreal International Competition, Geneva International Competition e Gina Bachauer International Piano Competition alla Juilliard School di New York. Nel 1989 ha debuttato, con un memorabile recital applaudito dalla critica, alla Alice Tully Hall del Lincoln Center di New York, in qualità di vincitore del William Petschek Award, uno dei più grandi onori riservati dalla Juilliard School ai suoi pianisti.
    Fin dal suo primo concerto negli Stati Uniti nel 1979 con la Minnesota Orchestra sotto la direzione di Stanislaw Skrowaczewski, Moon si è esibito in moltissimi Paesi, dagli Stati Uniti al Canada, Russia, Giappone e Corea. I suoi concerti sono stati spesso trasmessi dalla radio e dalla televisione negli Stati Uniti, in Canada e Corea.
    La formazione di Moon è avvenuta nella nativa Corea, ma anche negli Stati Uniti e in Canada: ha studiato al Curtis Institute of Music di Filadelfia e con Gyorgy Sebok presso l’Università dell’Indiana, dove ha conseguito il Diploma e la Laurea con i più alti onori. Successivamente si è perfezionato e ha ottenuto il dottorato musicale alla Juilliard School, sotto la guida di Sascha Gorodnitzki.
    Attualmente titolare della cattedra di Pianoforte alla Seoul National University in Corea, il Professor Moon ha anche insegnato alla University of California di Los Angeles, dove ha guidato il Dipartimento di pianoforte per 12 anni. Durante i mesi estivi è solito insegnare e suonare presso diverse istituzioni musicali internazionali: Brevard Music Center, the Chautauqua Institute, Festival MusicAlp in Francia, Amalfi Music Festival in Italiae in numerosi festival in Corea.
  • Boris Bloch

    Russia-Germania[+]
    Stacks Image 3830
    Terminati gli studi alla Scuola Secondaria Speciale “Stoljarskij” di Odessa (nella classe di E.V. Levinson) ed al Conservatorio Statale “Čajkovskij” di Mosca (nella classe del Prof. D.A. Baškirov) e lasciata l’URSS nel 1974, Boris Bloch è stato vincitore di molti importanti concorsi pianistici internazionali, fra i quali il Concorso “Giovani Interpreti” di New York (1° Premio, 1976), il Concorso Internazionale “Busoni” di Bolzano (1° Premio, 1978).
    Boris Bloch si è esibito come solista con le orchestre di Vienna, Lipsia, Berlino, Bergen, Roma, Milano, Firenze, Budapest, Sofia, Skopje, Mosca, Pietroburgo, Odessa, e con le orchestre statunitensi delle città di Cleveland, Houston, Pittsburgh e Indianapolis, Vancouver e St. Louis, Denver e New Orleans, Buffalo etc. In Europa, Bloch ha eseguito i 3 Concerti per pianoforte di Čajkovskij con la Staatskapelle Orchester di Berlino e i 5 Concerti di Rachmaninov con la Tonhalle di Zurigo.
    Tra i direttori con i quali il musicista si è esibito sono da citare: Lorin Maazel e Kirill Kondrashin, Philippe Entremont e Christoph Eschenbach, Aleksandr Lazarev e Aleksandr Dimitriev, Leonid Nikolaev e Janos Ferencsik, Adam Fischer ed Emil Tabakov, Pavel Kogan e Hobart Earle, Michel Plasson, Heinz Wallberg e molti altri.
    Boris Bloch è ospite assiduo di festival musicali internazionali: Festival di Salisburgo, di Berlino, Lucerna, delle Fiandre, Festival di Stresa, di Istanbul, della Carinzia, Festival di Bergamo e Brescia, di Oviedo, Festival chopiniani di Duchnik (Polonia) e di Marienbad (Repubblica Ceca), Festival Macedone “Estati di Ohrid”, “Settimane Musicali Internazionali” di Sofia in Bulgaria ed “Estate di Varna”, “Grandi Interpreti” di Bologna, “Musica da Camera” di Savonlinna (Finlandia) e, infine, “Illustri Allievi di Dmitrij Baškirov a San Pietroburgo.
    Nel 1989 Bloch viene insignito della Medaglia d’Oro dell’Associazione Internazionale “F. Liszt” di Vienna. Nel 1990 la Società “Liszt” di Budapest gli conferisce il “Grand Prix du Disque Liszt” per la migliore incisione dell’anno, e nel 2012 la stessa Società gli attribuisce un Premio d’Onore per la sua nuova incisione di opere di Liszt, fra cui i 6 Grandi Studi da Paganini, la Fantasia su due temi da “Le nozze di Figaro” di Mozart, la Tarantella di Dargomickij ed altre. Nel dicembre del 2016 Boris Bloch ha eseguito il Terzo Concerto di Beethoven presso la Sala Grande del Conservatorio “Čajkovskij” di Mosca in memoria di Emil Gilels, e si è esibito da solista presso la Grande Sala da Concerto dell’Accademia Musicale Russa “Gnesin”.
  • Roberto Turrin

    Italia[+]
    Stacks Image 4139
    Roberto Turrin compie gli studi a Trieste, sotto la guida del M° Luciano Gante, ottenendo il diploma con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “G Tartini”. Cura il Proprio perfezionamento con lo stesso M° Luciano Gante e in seguito frequenta i corsi di perfezionamento tenuti dalla pianista Lya De Barberiis in Italia ed in Svizzera (Meisterkurse Zofingen). Dopo i premi conseguiti ai concorsi Pianistici Internazionali “Premio Yamaha” Città di Stresa e “S. Rachmaninov” Città di Morcone, svolge attività concertistica come solista tenendo concerti in Italia (Torino, Bari Venezia, Roma, Taranto, Udine, Firenze….) e all’estero, sia in Europa (Albania, Finlandia, Austria, Russia, Slovenia, Francia, Norvegia, Ucraina, Lituania, Germania, Polonia...) che negli Stati Uniti e Canada, ottenendo importanti consensi di pubblico e critica. Ha al suo attivo incisioni radiofoniche e televisive per la RAI, la Tv di Albania, la RadioTv Slovena, Radio Nazionale Bulgara, Tv Polonia e per la televisione di Stato Bielorussa, ed ha inciso per la Epic opere del compositore P. Pessina in duo con il violinista Emanuele Baldini. Ha svolto inoltre attività concertistica in formazione di duo con archi e clarinetto, completando recentemente l'esecuzione dell'integrale delle opere di L.v. Beethoven, F. Mendelssohn e J. Brahms per tali formazioni, e collaborando inoltre con diversi Ensemble cameristici di vario organico. Attualmente è docente di pianoforte presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, di cui è anche Direttore, è Coordinatore Artistico del Festival Internazionale di Musica “Echos” e tiene regolarmente corsi di perfezionamento strumentale e cameristico in Italia. È stato chiamato a far parte di giurie per diversi Concorsi di esecuzione musicale ed è stato in varie occasioni invitato a tenere dei Master sulla letteratura italiana per pianoforte del ‘900, sulla quale da sempre ha focalizzato il suo interesse, presso importanti enti musicali, quali: S. Francisco State University, Stanford University, McGill University di Montreal, University of Toronto, S. José State University, National Music Academy di Sofia, Conservatorio di Innsbruck, Norges Musikkhogskole di Oslo, Escola Superior de Musica di Lisbona, collaborando inoltre frequentemente con diverse Università negli Usa come De Paul University-Chicago, Illinois University-Chicago, San Diego Music College.

Incoming


Informazioni di viaggio utili per raggiungere Sacile e per trovare alloggio in città nei documenti scaricabili dall'area download.

Informazioni turistiche:

IAT Sacile
Tourist Information Office
Via Mazzini, 11
I - 33077 Sacile PN
Tel/Fax:  +39 0434 737292
www.visitsacile.it
info@visitsacile.it

www.turismofvg.it
www.pordenonewithlove.it

Visualizza Location Concorso piano_fvg 2018 in una mappa di dimensioni maggiori